Marzo 10, 2021

Zona intermaleale

Sezioni

Definizione di zona intermedia

L’area intermediario o “zona litorale” è il termine utilizzato per descrivere la costa coperta durante l’alta marea ed esposta durante la marea bassa, Rivelando un bioma unico che sopravvive in tali condizioni fluttuanti (vedi sotto). Le dimensioni e la posizione dell’area inter-quotidiana variano con la regione e fornisce un habitat per un’ampia varietà di piante e specie animali. Inoltre, l’area interoperativa è caratterizzata da condizioni ambientali uniche, tra cui temperatura, fattori ecologici e microclimati.

temperatura della zona intermedia

La temperatura dell’area integrata è estremamente variabile a seconda dell’ora del giorno e dello stato della marea. È comune che la temperatura cambi fino a 20 ° C in un time lapse fino a sei ore. Tali fluttuazioni di temperatura impongono un sostanziale stress fisiologico sulle varie specie che risiedono all’interno dell’area intermedia. Ad esempio, Gigas Crassostrea è una sorta di ostrica del Pacifico che abita l’area intermedia. Questa specie di ostrica dovrebbe essere adattata alle enormi fluttuazioni della temperatura. Mentre diverse risposte di stress all’interno del corpo ti consentono di sopravvivere in questo habitat, il tasso metabolico è fortemente influenzato dalla temperatura, così come la capacità del corpo di riprodursi. Dato che le massicce fluttuazioni della temperatura rappresentano tale stress, vi è una preoccupazione crescente che il cambiamento climatico aumenti le temperature di questa regione fino a un punto che limita la sopravvivenza degli organismi che abitano l’area intermedia.

Posizione dell’area intermedia

La posizione dell’area intermedia è qualsiasi interfaccia tra la terra e il mare esposto durante la bassa marea e sommerso durante alta marea. L’area intertidica può coprire spiagge di sabbia, coste rocciose, baie ed estuari. L’area intermediaria è divisa in quattro diverse regioni:

lolitional zona litorale

L’area costiera del basso è l’area dell’area di intermediario più vicina al mare ed è sommersa la maggior parte del tempo. Questa zona presenta la più grande varietà di specie poiché ci sono meno drastiche fluttuazioni in salinità, temperatura e copertura dell’acqua. Inoltre, la copertura e le onde idriche poco profonde proteggono da radiazioni solari dannose e temperature gravi che influenzano le coste durante il giorno. Come tale, la specie che abita questa regione è tipicamente maggiore, maggiore numero maggiore e più diverse delle altre aree dell’area intermedia.

Medio Zona Litorale

Il mezzo di area costiera è sommerso metà del tempo, a seconda che sia alta o bassa marea. Molte specie di piante e animali ancora abitano questa regione; Tuttavia, non allo stesso numero o alla diversità che la zona costiera inferiore espone.

Media Area Litorale Superior

L’area della mezza costa superiore è sommersa solo durante l’alta marea, E poche specie di piante e animali possono sopravvivere in questa regione. Poiché questa regione è esposta la maggior parte del tempo, la maggior parte degli animali residenti all’interno di quest’area sono mobili (ad esempio, granchi) o sono aderito al substrato. (ad esempio, percepire aderito alle rocce).

Area spruzzata

L’area splash è l’area sopra l’area di medio livello superiore, che può sperimentare spruzzi di onde durante l’alta marea, ma mai Vai completamente sommerso durante l’alta marea.

Animali dalla zona intermedia

Diverse specie di animali risiedono all’interno dell’area intermedia, ciascuno diviso per le aree creato dalla marea. Nella zona costiera inferiore, che rimane sommersa la maggior parte del tempo, le agenzie che abitano quest’area sono generalmente più grandi e sono protette dalla predazione delle onde di rottura. Le agenzie che risiedono in questa zona includono loop, cozze, gamberetti, granchi, vermi tubi, stelle marine, lumache e molluschi. Nell’area costiera media, gli organismi sono ugualmente esposti all’acqua e alla terra, a seconda della marea. Gli animali residenti all’interno di questa zona comprendono granchi, cozze, stelle marine, spugne marine, lumache e giri. L’area della mezza costa superiore è sommersa solo sotto l’alta marea e, quindi, la maggior parte degli organismi che risiedono qui sono terrestri.Gli organismi che abitano quest’area includono granchi, lumache, cozze e limpet. Infine, nell’area costiera superiore o nell’area di spruzzatura, la maggior parte del tempo è asciutta, a meno che non sia tratteggiata da onde durante l’alta marea. Poche agenzie risiedono qui e includono lapas, isopodi e note.

impianti della zona intermalena

come specie animali che risiedono all’interno delle aree interoperative, la vegetazione che cresce in ciascuna L’area è dettata dall’esposizione relativa all’acqua durante il ciclo delle maree. Nella zona costiera inferiore, le piante sono principalmente adattate all’acqua, tra cui diverse specie di alghe, lattughe marine, palme marine e alghe verdi (vedi l’immagine sotto). Queste piante sono solitamente più grandi e crescevano più di quelle situate nelle altre aree. Nell’area costiera media, alcune specie di alghe e alghe verdi risiedono; Queste piante sono in genere più piccole e c’è una variazione inferiore delle specie all’interno di questa regione. Nell’area del più alto livello più alto risiedono poche piante, a causa delle fluttuazioni stressanti della salinità, della temperatura e della immersione. Le specie che risiedono in questa regione includono alghe e alcune alghe che sopravvivono nelle pozzanghere di marea durante le basse maree. Nella zona splash, la vegetazione è rara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *