Febbraio 6, 2021

Studio biblico: Gideon: sogni, lanciatori e trombe – Giudici 7: 1-25

Gideon – Sogni, Bruciatori e trombe (Giudici 7)

– Un passo verso il fronte che è disposto ad andare a combattere con il comandante Gideon!
I soldati guardano ciascuno di loro e solo uno di ogni tre progressi. Di altri, alcuni guardano, altri giù, altri mettono “faccia a faccia” e rimangono dove sono. Gideon conta i volontari. Ci sono 10.000 guerrieri che sono disposti ad andare in battaglia.
Il Signore parla di nuovo a Gideon e dice:
– sono troppi! “Che ti dico: questo andrà con te, che sarà con te, ma di chiunque ti dice: questo non andrà con te, quello non andrà.” “Fatti scendere nelle acque e lo proverò lì” (7, 4).
è una giornata calda; La distanza è piuttosto lunga. Quando raggiungono il torrente, la maggior parte di loro è stanca e assetata.
Ancora una volta, il Signore dà istruzioni precise Gideon: “A tutti coloro che lama l’acqua con la lingua, mentre il cane lecca, quello che metterà A parte “(7: 5). Gideon e i suoi assistenti sono rapidamente qualificanti e mettendo in un gruppo speciale coloro che “Lamen” dalla sua mano li separano dalla maggior parte che piegavano le ginocchia.
quando la selezione (o la squalifica) finisce 300 combattenti.
Gideon li affronta: “I fratelli, Dio li ha scelti per accompagnarmi a combattere contro i fianchi, sai molto bene che sono grandi guerrieri e che montati sui loro cammelli sono pericolosi. Il Signore ha indicato che se lo ha indicato Abbiamo attaccato con 30.000 guerrieri che saremo molti e stiamo andando a vantarci che abbiamo trionfato attraverso la nostra forza. Il Signore mi ha anche rivelato che 10.000 erano ancora troppi. L’Onnipotente mi ha ordinato che non usiamo un’arma nel Combatti. Ci saranno spears, né spade o frecce. “
Molti dei 300 sono pallidi. Andando a combattere senza armi contro un esercito tante volte più grande, questo è pazzo!
poche ore dopo che Gideon parla di nuovo con il 300.
uno di essi, veterano di diverse campagne , chiede la parola e, dopo scusarmi, dice:
– comandante, siamo grati per l’onore alto che è stato conferito. Ciriamo quando eravamo diverse migliaia. Ma, per dire la verità, molti dei miei colleghi sono preoccupati, per non aver detto qualcos’altro. Eravamo disposti a combattere quando l’esercito era di 10.000 soldati. Ma con solo 300 uomini non osaci.
Gideon li sente attentamente. Il guerriero continua:
– comandante, con tutto il rispetto che merita, alcuni di noi vorrebbero richiedere … diciamo una licenza temporanea.
una pausa prolungata viene effettuata dopo Quale Gideon, con una voce rauca e ferma, dice:

– sei tutto iscritto dal Signore e qui non c’è una licenza temporanea per nessuno! L’Eterno Dio ci ha promesso la vittoria e combatterà al nostro fianco.
Tuttavia, nel suo intimo, e nonostante queste parole, Gideon si sente insicuro. L’onnipotente nella sua misericordia parlò di nuovo.
Il Signore dice: “Alzati e scendi contro il campo, perché l’ho consegnato nella tua mano” (Gio 7: 9).
Gideon ascolta il messaggio e il tartamiudea. Sa che il nemico ha migliaia di guerrieri ben addestrati. Cosa può fare con solo 300 uomini?
all’interno ha una lotta: andare in questo momento come il Signore lo propone o aspettarlo. Gideon Razone:
– Come potevamo battere questa folla così pochi?
Il Signore, nella sua misericordia, gli dà un’altra opzione:
– sei Paura di scendere, scende al campo con il tuo servo Fura (Thu.:10).
Il volto di Gideon mostra sollievo. Guarda il tuo assistente Fura, e dì:
– Non ho paura, ma sai che questa compagnia sembra così pazza … andiamo insieme a spiare la posizione del nemico.
Stepolo I due uomini si avvicinano al campo. È una notte senza luna. Prima camminata che si nasconde tra i cespugli e le rocce. Poi, negli ultimi cento metri, strisciano come serpenti. Mentre le voci e le risate dell’approccio dei fidianiti stanno diventando sempre più forte.
Gideon e Furo sono stati in grado di eludere le sentinelle che viaggiano il sentiero noioso che gli è stato assegnato. Alla fine raggiungono le rocce a circa 20 metri da due uomini che stanno parlando. Sebbene nel testo biblico, i loro nomi non appaiano, chiamiamo loro Matu e Galá.
matú dice al Galá:
– lo sai che ho avuto un sogno?
– Sì …? Stai sempre sognando!
– Non è vero! Ma questo sogno era molto diverso. Sembrava molto reale. Mi sono svegliato tremante e coperto da un sudore freddo.
– Ma matematica, le cose non sono per così tanto!Ho anche incubi ma quando mi sveglio e mi rendo conto che stavo solo sognando di aver dimenticato e non succede nulla. Bene, dimmi cosa hai sognato.
– Ho visto un pane d’orzo.
– Matu, hai intenzione di dirmi che hai segnato così tanto per sognare un pane?
– Galá, Ascolta, quel pane non era pane, era un pane enorme, era più grande di un cammello.
– Bene, cosa? Hai rimproverato così tanto da vedere un grosso pane?
– Ascoltami Galá, quel pane scendeva dalle colline come se fosse una ruota gigante. All’improvviso si girò da un lato e poi si voltò rapidamente per l’altro lato. Sai cosa? Sembrava che il pane fungerà come se fossi vivo. Si è trasferito da un lato all’altro, disegnando circoli nell’aria come se fosse una spada.

– Bene, cosa è successo dopo?
– il pane era rotondo, come una torta , ma più ampio. Cominciò a prendere la velocità e improvvisamente si schiantò in un grande negozio. Era il padiglione del nostro re. Con la forza del colpo è caduto e girato. La posta in gioco era di sopra, tutto all’interno è stato distrutto e il peggiore del caso è che ero dentro quella tenda. Ma qui non finisce tutto, la ruota continuò a spostarsi da un lato all’altro fino a quando tutte le tende fossero devastate.
La faccia di Mathú adotta un sorriso forzato e dice:
– Vero che i sogni sono talvolta inspiegabili?
Galá è stato molto serio:
– questo non è altro che il figlio del figlio Gideon di Joash, uomo di Israele! Dio ha consegnato le fidianitas in mano con tutto il campo! (77:14).
Gideon e Fura guardano il crepuscolo. Chiudono gli occhi, pregano in silenzio e lode al Signore che ha dato loro questa dimostrazione.
con molta attenzione intraprendere il viaggio di ritorno. All’arrivo, Gideon dice al campo: “Alzati, perché il Signore ha consegnato il campo di Midian’s Camp in mano!” (7:15).
Gideon è un uomo la cui fede è stata rafforzata. Sa che questo sogno di chi parlano i due fidianiti, proprio quando sono arrivati, non è una coincidenza. Percepisce che l’interpretazione del sogno dato da uno di loro è una dimostrazione che la mano onnipotente sta lavorando.
Al prossimo sera Gideon esce con i suoi guerrieri. Li ha divisi in tre gruppi di 100 uomini ciascuno. Dà loro una torcia illuminata, un lanciatore e un cornetto. Immediatamente tutti collocano il lanciatore in cima a ciascun tè, consentendo al passaggio dall’aria ed evitando la luce da vedere.
Advanceranno in silenzio che strisciano quando necessario. La mezzanotte è già passata. Ogni guerriero è in piedi alla stessa distanza l’uno dall’altro.
Un cavo continuo è stato formato attorno al perimetro del campo dei midianiti. Questi, fiduciosi che sono al sicuro nel proprio territorio, sono andati a riposare. Migliaia di guerrieri, le loro sporgenze, negozi e falò sono sparsi qua e là. I cammelli sui lati sono monitorati dai loro caregivers.
Il cambio di guardia è annunciato con un suono di trombe che viene ripetuto lungo l’enclave.
GEDON UOMING UOMO Segui ciascuno nella sua squadra capo. Sta arrivando un temporale. Ci sono fulmini ovunque. La faccia di questi guerrieri mostra diverse sensazioni. Sanno che se qualcosa fallisce è perso. Le istruzioni sono state fornite con tutte le precisione. Gideon punta con la sua spada al nemico cantando. Trecento lanciatori sono rotti allo stesso tempo e un cerchio di luci circonda la posizione. Gli uomini iniziano a suonare i cornetti. Poi urlano con tutta la loro forza: “La spada del Signore e da Gideon!” (Giovedì 7:20).

Nel campo MadianIta si verifica una grande confusione. Si rendono conto che sono circondati dappertutto e questo intenso suono di così tanti cornetti li fa credere che un enorme esercito si staccarli.
Nel mezzo dell’oscurità i midianiti sono pieni di terrore. Coloro che sono a sud a nord, e viceversa. Cercano un’uscita, per incontrare che ci sono anche le luci, le urla e il suono assordante dei cornetti. Suppongono che il nemico sia già nel suo campo e nell’oscurità iniziano ad attaccarsi a vicenda pensando che sono avversari.
Coloro che sopravvivono al macello fuggono. Gideon invia un messaggero con gli ordini in modo che i soldati delle tribù di Nephthal, Aser e Manasés perseguivano e loro lo sterminano (giovedì 7:23). Le truppe di Efraín sono integrate in battaglia e catturano le due teste più importanti dei midianiti.
Il 300 ritorna al campo molto stanco ma molto grato al Signore. Non hanno avuto un singolo in basso. Hanno imparato che obbedire a Dio porta benedizione e vittoria.

storia biblica e noi

Nella lunga lista di cronologia universale Gideon è uno dei primi con un piccolo gruppo in eccesso a a Grande esercito.Ma è il primo – ed è ancora – quello con un piccolo contingente senza armi, ma con la fede nel Signore, ottiene una vittoria che sembrerebbe impossibile da raggiungere.
Dove Gideon extra?
è un uomo in cui abbiamo visto la sua fiducia crescere nel Signore. Ancora e ancora lo vediamo con l’incertezza se è vero che Dio vuole usarlo; Se il Signore è davvero dalla sua parte. Ma una volta che sei convinto di questo, Gideon è inarrestabile.
Ecco la grande lezione per l’uomo di oggi. Quando il Signore vuole che ci usiamo, se mi fido l’un l’altro, può fare i portini.
Gideon, come noi, aveva dubbi e onestamente, li presenta a Dio.
Il Signore lui risponde a lui con grazia e tolleranza in modo che la sua fede cresca ed è affermata.
L’onnipotente ha rigorosamente detto Gideon: “da cui ti dico: questo andrà con te, che andrà con te “(7: 4). Nel modo in cui il testo lo descrive, è chiaro che Dio non recluta i volontari. L’Eterno nella sua sovranità si riserva il diritto esclusivo di determinare chi viene scelto per andare a combattere. La lingua è simile a quella utilizzata fino al faraone (RO 9: 15-16).
Il Signore sta ancora facendo meraviglie usando i servi che sceglie. Questi non sono necessariamente più coraggiosi, né più capaci né più dotati, ma Dio fornirà tutto ciò di cui hanno bisogno per la società a cui sono stati chiamati (fil 4:19).

Il 300 che non hanno fatto Piega le loro ginocchia non erano più coraggiose degli altri 10.000. Senza dubbio hanno dovuto lasciare alcune delle loro armi sul terreno per leccare l’acqua. Dovevano usare la mano come se fosse un cucchiaio nello stesso modo in cui il cane usa la lingua per bere. È un movimento rapido che consente all’acqua di essere basata sul foro della mano da spingere verso la bocca aperta.
Sembrerebbe che i 300 scelti non fossero molto entusiasti di andare da soli per combattere. Le Scritture dicono che Gideon li ha mantenuti. Questa parola ha il senso di “fermare” ed è il contrario di inviare. È uguale a quello usato quando il Signore dice a Mosè, parlando del faraone: “Perché se si rifiuta di lasciarli andare e tenerli a fermare …” (ex 9: 2).
commentando Su questo versetto, H. Wolf dice: “Quando ci viene detto che Gideon trattenuto a 300 implica che avessero anche un forte desiderio di scomparire come i loro colleghi. La stessa forma di lingua è utilizzata in (Jos 19: 4) dove un uomo è arrestato contro la sua volontà “.
Per quanto riguarda il sogno e la conversazione, l’interpretazione o il simbolismo della torta che cade sul negozio è difficile. Tuttavia, è necessario evidenziare il fatto che Gideon potesse ascoltare questo insolito dialogo che dimostra che Dio ha agito in modo meraviglioso e sovrano. In primo luogo, il soldato ha un sogno che Dio ha probabilmente messo nella sua mente. Quindi ricorda, e al momento preciso racconta al suo amico che gli dà l’interpretazione.
Il nostro eroe è menzionato nella “Galleria degli eroi della fede” di Ebrei 11. Lì leggono: ” Mi mancherà il momento di contare su Gideon … “(Ho 11:32), implicando che avrei molte cose da dire su di lui e degli altri.
sta colpendo che il Signore gli dà specificamente Permesso di andare nella sua spedizione di spionaggio con Fura. Questo è un servo il cui nome menziona il Signore. Non ha la libertà di prendere qualsiasi assistente, ma quest’uomo che, senza dubbio, è un individuo pio e spaventoso del Dio di Israele. Il Signore ha parlato o si è manifestato a Gideon in diverse occasioni:
1. Quando appare l’angelo del Signore mentre indossava il grano (giovedì 6:11). Supponiamo che sia una teofania. Molti credono che l’angelo del Signore dell’Antico Testamento sia lo stesso Signore Gesù Cristo davanti alla sua incarnazione. È in quell’occasione che Gideon riceve il mandato: “Vai con questa forza e sterlina Israele dalla mano dei Midianiti” (THU 6:14).

2. Quando cerca a Dio con il vello per essere certo che è lo strumento scelto per liberare Israele: “Se la rugiada è sola nel vello e tutta la terra è secca” (Thu 6:37) e “che solo il vello è asciutto e che la rugiada è sopra il terreno “(6:39).
3. Quando scegli i 300 guerrieri (questa volta il Signore gli parla in tre opportunità che gli dà istruzioni molto precise (gio 7: 2-4,7).
trecento cornetti (o trombe) lo indicherebbero L’esercito è molto numeroso, dal momento che i capi erano gli unici a usarli. Sarebbe come se ci fossero 300 reggimenti. Joshua aveva solo sette cornetti quando ha attaccato Gerico. Questa volta sono usati 40 volte di più suggerendo che l’esercito così tante volte.
Il Signore nella sua sovranità userà il suono dei cornetti e la luce delle torce per creare uno stato di panico nei nemici del suo popolo. Forse il suono dei lanciatori rotto produrrebbe un rumore molto speciale.È qualcosa di simile a quello che è accaduto accanto all’era del Profeta Eliseo (2 r 7: 6).
Data la dimensione del campo di oltre 100.000 persone penserebbero che i lanciatori rotti non producono un rumore Da tanta intensità.
Non sappiamo se fosse solo l’effetto naturale dei cornetti e il fatto di appartenenza circondata da un grande esercito ciò che ha creato la confusione. La possibilità che ci sia un aumento del suono o della luce non può essere escluso, ma non c’è alcuna menzione di questo nel testo.
Gideon Fleece che prima si bagna con la rugiada e poi è asciutto quando tutto altrimenti è bagnato è stato erroneamente interpretato da molti credenti. Il commento di William MacDonald è utile: “Gideon non stava guardando il vello per avere una guida (o direzione) ma per conferma, Dio gli aveva già detto cosa sarebbe successo. Gideon stava cercando la sicurezza del successo dell’azienda. Gideon ha chiesto un segno soprannaturale, non qualcosa che era naturale. Quello che è successo non sarebbe mai successo senza l’intervento diretto di Dio. Vediamo qui Dio condiscendente con un uomo di debole fede assicurando la sua vittoria. Dio dà quella sicurezza oggi in risposta alla preghiera “.
Mentre è stata esclusa la stragrande maggioranza (99%) delle truppe regolari, una volta che i Madianiti fuggono i poppavoridi sono indubbiamente molti di quegli stessi soldati che eseguiranno la persecuzione e l’uccisione dei nemici .
Quando la storia inizia vediamo un popolo oppresso, a cui in modo ripetuto rubano i frutti delle loro colture e che, senza dubbio, è in uno stato di servitù. Grazie alla leadership di Gideon si ottiene uno stato di stabilità relativa che dura quasi 40 anni (THU 8:28).
Nota che l’autorità di Gedeon su tutte le tribù non è stata accettata.
Vediamo la sua umiltà nel rispondere alle denunce di quelle di Efraim (Gio 8: 2) e quando si occupano degli uomini di Accordo (Gio 8: 5).
Apprezziamo un uomo in Questa storia che il Signore stesso riconosce come un “guerriero coraggioso” (Thu 6:12).
Tuttavia, Gideon è scettico. Vuole essere sicuro che non sia la sua immaginazione o il suo ego ciò che lo dirige e, quindi, chiede segnali al Signore.
Ricordiamo che nel Nuovo Testamento non siamo incaricati di chiedere segni. Lo stesso Signore Gesù disse: “Una generazione malvagia e un segnale di domanda di Adultera, ma non verrà dato alcun segno …” (Mt 12:39).
Il credente di oggi ha tutte le Scritture e il Santo Spirito per guidarlo.
in qualche modo Gideon si sente più calmo quando il suo assistente Fura lo accompagna. Non sappiamo se ciò è dovuto alla forza e alla capacità di difesa di Fura o dalla sua maturità spirituale.
sopra tutte le cose che vediamo un uomo che vuole servire il Signore ma che vuole avere prove o segni Conferma che ciò che crede nel suo cuore è davvero la volontà di Dio.
Note

La legge ha stipulato che se i soldati avessero paura, gli ufficiali dell’esercito erano autorizzati a renderli a casa a casa (DT 20: 8). Questo doveva prevenire la paura di diffondersi.
L’esercito dei fidianiti consisteva in 135.000 uomini (giovedì 8:10).
La parola “rotolata” in relazione al pane di orzo ( Giovedì 7:13) letteralmente significa “girare” e può anche essere usato in relazione alle spade. La forma femminile è utilizzata in relazione alla spada “che si muoveva in tutta la direzione” nel giardino dell’Eden (Gn 3:24).

Argomenti per i predicatori

Tre elementi nel Victorious Christian:
1. La torcia come testimonianza della vita: “Tu sei la luce del mondo, una città seduta su una montagna non può essere nascosta” (Mt 5,14).
2. La tromba. La predicazione e il ministero esercitati per la costruzione: “… Se la tromba produce un suono incerto …” (1 CO 14: 8).
3. Il lanciatore rotto. La svolta dell’uomo esterno e l’apprezzamento della dignità del nostro servizio al Signore Gesù. María aveva portato un chilo di puro profumo nacante di un sacco di valore (Gv 12: 3) (2 CO 4: 7).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *