Marzo 22, 2021

Strauss JR Il Danubio Blu, op. 314

an der Schönen Blauen Donau (dal bellissimo Blue Danubio), op. 314, A.K.A. Il Blue Danubio è un valzer di Johann Strauss II, composto nel 1866 e ha presentato riferimento l’anno successivo. È diventato uno dei pezzi di musica più costantemente popolari nel repertorio classico. La sua performance iniziale era solo un lieve successo. Dopo che la musica originale è stata scritta, le parole sono state aggiunte dal poeta dell’Associazione Choral, Joseph Weyl. Strauss lo ha adattato in una versione puramente orchestrale per la fiera del mondo a Parigi che lo stesso anno, e divenne un grande successo in questa forma, essendo di gran lunga il più comunemente eseguito oggi. I sentimenti viennesi associati al valzer hanno reso un inno non ufficiale austriaco. Il valzer è tradizionalmente trasmesso in televisione e radio stazioni esattamente a mezzanotte a Capodanno. Le prime barre sono il segnale di intervallo dei programmi internazionali di Österreichischer Rundfunk. Quando la figliata di Strauss, Alice von Meyszner-Strauss, chiese a Brahms di firmare il suo fan autografo, ha scritto i primi bar del Blue Danubio, aggiungendo “Ahimè! Non da Johannes Brahms”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *