Marzo 11, 2021

punto e a parte

fernando sánchez cipitria dura otto anni che vivono in Cina. Il gigante asiatico gli ha dato l’opportunità di svilupparsi come allenatore di calcio, dopo una carriera come giocatore in cui ha vinto il titolo di Lega con il Deportivo de la Coruña nel 2000. Dopo aver trascorso sei anni nella provincia del cantone, a sud-est del Paese, il 1 gennaio 2019 firmato dal Xinjiang Tianshan Leopard, che militi nella seconda divisione. Madrileño stava per iniziare la sua seconda stagione come Technico della squadra della città di Urumchi (Provincia di Xinjiang) e il 6 gennaio è arrivato con tutto il modello in un centro di formazione situato a Kunming (Yunnan) quando l’epidemia è emersa dal Coronavirus che, Da allora, li mantiene isolati.
Sono su una base di allenamento a più di 3.500 da Urumchi, come eri isolato lì?
Siamo a Kunming, perché in città dove ci sono -14 o -15 gradi, poi arriviamo a sud per preparare la stagione. Questa è una base molto ampia, di 14 campi e qui vengono molte squadre. Siamo arrivati prima del capodanno cinese e c’erano molte persone. Tutti i Hans cinesi (Gruppo etnico di maggioranza) celebrano il nuovo anno (25 gennaio) perché è la tua festa. Il problema è che i miei giocatori sono musulmani (uighter e kazaki) non celebrano il capodanno cinese e alla fine siamo stati qui. Quindi tutto è successo dal virus. Tutte le altre squadre sono andate e siamo lasciati soli alla base e non possiamo andarsene. Siamo intrappolati.
Come stai?
qui stiamo bene. È una buona base di allenamento e non abbiamo alcun problema, cosa succede che non possiamo andarsene. È un fastidio, ma è qualcosa che non possiamo controllare. Il virus salta e questo è tutto.
Come si ricevono forniture?
La base ci dà mangiare. Comprano il cibo e abbiamo tutto. Questa è una base enorme che ha hotel, residenze per attrezzature e c’è una sala da pranzo con il tuo cuoco. Colazione, cibo e cena, abbiamo tutti i giorni. E possiamo uscire per comprare fuori dal Carrefour, il che si apre fino a cinque. Ma puoi solo uscire per comprare perché non c’è niente di più aperto, nessun ristorante o altro. Al momento.
Hai richiesto qualsiasi misura di protezione o controllo?
Devi prendere la maschera quando sei con più persone e poi lavate le mani con alcool o disinfettante. Prendono la temperatura ogni mattina e se hai la febbre devi andare in ospedale. Se non vai, si mettono in prigione. Lui ha messo in questo modo e devi soddisfare. Si consiglia anche di non andare nei siti dove ci sono molte persone e rimangono a casa, che è ciò che tutti stanno facendo. Fare esercizio a casa, mangia a casa da solo, non andarsene, che è un po ‘noioso, ma è ciò che tocca fino a quando non rotoli il virus.
Sei stato pagato dal governo per cambiare le abitudini alimentari?
Tutto sembra essere che proviene da un pipistrello e animali selvatici, di un animale chiamato Pangolin. Gli animali selvatici del mercato cinese e li mangiano. A Wuhan, un pipistrello è stato cucinato e tutto viene tutto. Molte persone sono state contaminate ed è per questo che Wuhan è il centro e c’è molti problemi. Al di fuori della Cina ci sono casi, ma sono persone che sono state a Wuhan e poi sono andate ad altre città. Penso che ora nessuno mangia animali selvatici. Ti dicono che devi mangiare frutta e verdura. Mangia sano per cercare di rinforzare il sistema immunitario. Non ci sono più slogan. Qui alla base non mangiamo mai animali selvatici.

I tuoi giocatori sono a contatto con le loro famiglie?
I contatti sono, i lavori di telefonia e tutte le comunicazioni. Non potremmo tornare a Xinjiang. È più avviso ciò che è fuori dalla Cina. Qui è necessario agire ma con abbastanza normalità. Non è così allarmante. Wuhan sì, perché è il centro e molte persone stanno morendo. Il resto, la normalità. Non vedo i giocatori preoccupati, in precedenza, ero a Guanzhou, nella scuola di calcio Evergrande & Real Madrid Foundation, sei stato in grado di parlare con i tuoi excompaños?
il Il nuovo anno cinese ha coinciso e come è una scuola per bambini, le scuole sono chiuse e non possono tornare al centro. Gli allenatori sono tutti in Spagna, non possono tornare fino a nuovo avviso.
Quali informazioni danno le autorità sull’epidemia? Cerchi di non credere ad allarme?
Allarme lì. Ogni giorno informano dei casi in ogni provincia e alla fine devi agire. È un’epidemia. Parlano degli altri SARS che avevano recentemente ucciso un po ‘più di persone. Lo confrontano con l’influenza spagnola che ha ucciso più persone. E questo non è molto mortale, per quali sono le altre epidemie, ma è molto contagiosa. L’influenza uccide anche molte persone se non si dispone di un forte sistema immunitario.Se vai senza una maschera e respira il virus, tu contenga. Questo è il motivo per cui devi prendere molte misure per impedirlo di diffondersi. Le morti penso che stiano andando per duemila e qualcosa, come hanno qui. Non sanno ancora cosa sia il vaccino.
Nel frattempo, sei ancora in formazione Kunming ma, il lavoro del tuo preseason non può essere eseguito normalmente.

Non è normale perché la Lega è iniziata ora alla fine di febbraio e ora sarà ritardata dall’inizio di aprile. È come se iniziamo ora la preseason. Non ci sono squadre per giocare. Noi, qui, come la controllata è, perché giochiamo con loro, ma non ci sono altri. Siamo stati qui per due mesi e abbiamo cercato di mantenere la forma, la palestra e gli allenamenti in modo che rimanga, ma non possiamo ottenere un sacco di accusa perché non sappiamo quando avremo iniziato.
C’è certa certa che la Lega inizia ad aprile? Il funzionario non lo è. Sembra che forse abbiamo iniziato con gli stadi vuoti. Ma hey, le città fuori dal Wuhan stanno iniziando a tornare alla vita. Le persone iniziano a lavorare e avere ristoranti e negozi aperti. Le persone, vanno con maschera ma la vita sta iniziando a lavorare a poco a poco dove non ci sono casi di infezione.
Ha riattaccato un video nei suoi social network chiedendo solidarietà con il popolo cinese, è stata la sua iniziativa?
Una televisione ci ha chiesto di qui. Spiego che dobbiamo essere responsabili, nutrire bene e prenderci cura di noi stessi per rafforzare il sistema immunitario e fermare l’avanzamento del virus. Ma soprattutto, sottolineo che la Cina non è il Coronavirus, la Cina e il popolo cinese stanno combattendo contro il Coronavirus e io sono convinto che con il sostegno di tutti, vinceremo questa battaglia. Alla fine, invia un messaggio di incoraggiamento: Zhongguo, Jiayou. Wuhan, Jiayou. Xinjiang, Jiayou! (Mood, China. Coraggio, Wuhan. Coraggio, Xinjiang!).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *