Marzo 21, 2021

Malnutrizione a Salta: “La situazione delle comunità indigene è fondamentale in tutta l’Argentina”, ha detto Daniel Arroyo

dalla morte degli otto figli wichis di malnutrizione a Salta, il ministro dello sviluppo sociale, Daniel Arroyo , ha indicato che la situazione con cui le comunità indigene stanno attraversando nel nord del paese è estensibile per l’intero territorio argentino. “La situazione delle comunità indigene è fondamentale in tutta l’Argentina”, ha detto il funzionario.

Arroyo ha identificato tre problemi che soffrono dei popoli originali: “alloggi precari, mancanza di acqua potabile e reddito”. A questo proposito, ha avanzato in dichiarazioni al canale di notizie TN che dal momento che il suo ministero funziona in un “programma di comunità indigene” a “lavorare insieme alle comunità sulla questione dell’acqua e dell’alloggiamento”.

” La situazione di Salta è seria “, ha osservato il ministro. Secondo i record provinciali, oltre agli otto decessi, sono stati identificati 32 bambini e 160 ragazzi registrano un peso molto basso. “Il problema in Essence è l’acqua: i ragazzi prendono acqua in cattive condizioni, in questo modo hanno la diarrea, da lì disidrata e si combinano con una brutta nutrizione. Inoltre, c’è un problema lontano dai luoghi con i centri sanitari” ha spiegato Arroyo .

Prima delle critiche verso le azioni dell’Amministrazione Hall, che ha dichiarato l’emergenza sanitaria nel nord della provincia e, in particolare, dalle dichiarazioni del ministro della salute della provincia in cui hanno relativilizzato La morte dei bambini wichis, il ministro Arroyo ha detto che il suo portafoglio lavora congiuntamente con la provincia.

“Il ministero dello sviluppo sociale sta lavorando molto con la provincia. Abbiamo preso un follow-up permanente dei ragazzi che sono interni. Insieme a quello, i moduli alimentari furono rafforzati e potieni l’acqua viene portato via. E in parallelo ora il Ministero della Difesa sta facendo 3 pozzi e 100 serbatoi d’acqua “, riassunto.

WELLS ACQUA

D’altra parte, il presidente Salteño, Gustavo Sáenz, ha ringraziato Marcelo Tinelli sul suo conto Twitter per il suo aiuto nella costruzione di dieci pozzi d’acqua in provincia. “Grazie a @cuevrinelli e un gruppo di imprenditori che costruiranno 10 pozzi d’acqua nelle aree più critiche, il sogno inizia a diventare realtà, per vivere in un paese più fieristico, solidarinario e federale, non è uno contro gli altri, insieme stiamo andando Per uscire davanti! “, Scrisse.

La nazione

in base ai criteri di

temi

policyhoy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *