Marzo 21, 2021

‘lifi’: Internet alla velocità della luce non si accende

In questa insalata di acronyan, numeri e lettere che hanno messo il settore delle telecomunicazioni, 5G, WiFi, LTE, IOT … C’è un ingrediente che ha passato più inosservato, la LiFi -Contrazione delle parole inglesi Light Fidelity. Come spiega Ana García, il professor in Telecommunications Engineering dell’Università di Carlos III di Madrid, la LiFi non è altro che raggiungere le comunicazioni wireless attraverso la luce visibile. Sebbene fosse nel 2011 quando irrompeva nella scena innovativa della mano di Harald Haas durante un talk talk, la sua evoluzione è rimasta molto stagnante da allora. Un sacco di ricerche, desideri rivoluzionare il consumo di Internet e le promesse di una tecnologia che non è decollata.

Non è che sia eccessivamente sollevato il volo, ma questi ultimi due anni hanno trovato alcuni flash di il mercato che mira a costruire. In uno degli spazi del telaio, situato nel quartiere di Salamanca de Madrid, la LiFi ha una sua luce. Dalla mano di significare, nome della vecchia illuminazione Philips, una delle sale riunioni è disponibile per un mese dopo questa tecnologia. Si accede con il dispositivo, si accende, si collega ciò che chiamano Dongle – A USB che consente la connessione dati – ed è pronto. Né password né cavi agganciati. Il raggio dei LED installato sul tetto funziona magia. “La più grande debolezza è la fragilità del segnale, la mostra deve essere diretta. Con mettere la mano tra le calze del recettore che siamo rimasti fuori da Internet,” Sonia Salán, indica il marketing responsabile.

La mancanza Di prodotti standardizzati e compatibili suppone una barriera dura. Computer o telefoni cellulari non incorporano come standard da questo “traduttore” che consente a LiFi di funzionare senza intoppi. Come Nuria Nieves, inventore e architetto delle soluzioni IoT, per questo nuovo protocollo, in grado di trasformare i dati in luce e viceversa, un’infrastruttura di rete è stata in grado di essere abilitata in questo momento in un blackout. “Non devi guidare nulla di nuovo perché esiste già attraverso l’elettricità, hai gli attori, i dispositivi e la luce come un canale del protocollo. Chi produce luce, può entrare nel business”, suggerisce le neviche.

La velocità della trasmissione dei dati non gioca a favore della luce, specialmente per uno sfruttamento massiccio. I picchi di navigazione sono di circa 125 megabyte al secondo, insufficiente per collegare interi edifici che si muovono in Gigas. Tuttavia, Julio García, professore della Politecnica Di Madrid, parla bruscamente che questo non sarà un problema per sviluppare la tecnologia. “Ciò che dobbiamo risolvere è la connessione con uno smartphone. Se lo salvi in tasca, non esporre il LED e perde il segnale, “preciso. Garcia mostra più preoccupazione per la velocità: “Con la luce che usiamo in qualsiasi spazio è difficile ottenere grandi velocità di trasmissione. Ecco una sfida. È complesso combinare energia leggera con velocità”.

“Settori illuminati”

L’impianto così incipiente della LiFi mantiene ancora questa tecnologia nel cassetto dei buoni scopi futuri. Secondo il parere di Jordi Manrique, responsabile della comunicazione di significare, la collaborazione è l’Unione Nexus per tutti coloro che sono coinvolti nel settore. “Dobbiamo unire la conoscenza. Telecos, startup, società di illuminazione, ingegneri …”, dice. Inoltre, come espresso García, non è necessario che il segnale sia solo da luce o router. “Ci vuole evoluzione, ma io Pensa che le tecnologie ti aiuteranno a vicenda “, fossa. Alcuni settori “illuminati” funzionano già come esempi di questa prognosi del professore. Gli ospedali, l’industria 4.0 e i negozi hanno iniziato a inserire un altro stile di connettività.

La saturazione dello spazio radio, da parte di ciò che muove le onde, Con la previsione del IOT – Più di 21.500 milioni di dispositivi collegati al Web nel 2025, secondo IoT Analytics – e l’arrivo annunciato di 5G Play a favore della LiFi. Se aggiungiamo i vantaggi ambientali, come il minor consumo elettrico di La tecnologia, dà l’impressione che lo posizionano al punto desiderato per emergere saldamente. “La radiofrequenza è una navetta di connettività. Su un aereo, ad esempio, se si utilizza WiFi, potrebbero esserci problemi di navigazione aerea. In un ospedale questo segnale interferisce anche con i dispositivi di misurazione. Con la LiFi non lo è, nessun interpretatori nelle onde “, affermaline.

'lifi': Internet Alla velocità della luce non attiva

I benefici di sicurezza rappresentano un altro elemento interessante.Tutti gli esperti coincidono nella difficoltà di hackerare i collegamenti per luce – anche se sappiamo come vengono spesi i cybercriminali e non c’è niente come se avessero intenzione di sdraiarsi a un sistema. Essere per la ragione che è, Internet è diventato un bene fondamentale che tutti abbiamo bisogno di accedere. La LiFi lotta per aprire una cavità nel mezzo di una tecnologia che poco più di un mese fa ha celebrato il suo 50 ° compleanno. Nessuno osa vaticinare il loro futuro. La lezione è ben informata da quando ho rilasciato i suoi primi raggi nel 2011. “Ora ci sono un altro tipo di progetti in cui appaiono produttori, operatori e casi d’uso. È la fase successiva per maturare il mercato”, conclude Garcia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *