Marzo 21, 2021

Kirghiz (etnia)

membri di L’etnia del Kirghizista in Oytak.

Essendo per tradizione Una città nomadica, la casa del Kirghizista consisteva in un negozio, coperto da uno strato di erba per proteggere l’interno dell’estremo temperature. Fino a tre diverse generazioni utilizzate per condividere l’alloggio, poiché i bambini continuavano a vivere nel negozio di famiglia dopo il matrimonio.

L’abito tradizionale delle donne è composto da ampie giacche con bottoni realizzati in argento. Le gonne lunghe sono solitamente ribaltate con la pelle animale. Le singole persone pettinate con numerose trecce ridotte a due da cui hanno contratto sposato.

Gli uomini indossano camicie del collo arrotondate e giacche di lana di pecora. I pantaloni sono ampi e solitamente usano stivali ad alta canna. Coprono le loro teste con cappelli adornati da skin animali.

Precedentemente, i genitori erano responsabili della preparazione dei matrimoni dei loro figli, anche prima che fossero nati. Nelle popolazioni di Kirghiz, il lavoro è chiaramente diviso tra sessi; Le donne, oltre ai compiti domestici, sono responsabili di compiti meno pesanti, come la mungitura degli animali o della loro dieta; Gli uomini eseguono un lavoro più pesante, come tagliare legna da ardere o cavalli addossati.

Manas è un poema epico della gente del Kirghizista e il nome del suo eroe epico. Il poema, che è venti volte più lungo dell’Odissea di Omero, dice la storia patriottica di Manas e dei suoi discendenti, che ha combattuto contro gli Uyers nel IX secolo.

Chaiz Aitmátov era un mondo di scrittore di fama, sia russo che Kirghiz, ed è stata la figura più conosciuta della letteratura del Kirghizistan del ventesimo secolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *