Marzo 21, 2021

Judy (2019) Revisione del film | Schermo Rant

Zellweger ha abbastanza successo da evocare Ghirlanda con la sua canzone per aumentare Judy, nonostante le sue difficoltà ad aprire nuove percorsi per i ricordi di Hollywood.

judy, il dramma biografico di Judy Garland con René Zellweger, inizia con il tono perfetto; In un colpo morbido e single-prendendo (o vicino a uno), un Adolescente Judy eseguito da Darci Shaw creato da Louis B. Mayer, il MGM Harvey Weinstein-Esque Magnate, che raggiunge appiattimenti, insultandola e seducela con promesse di celebrità lo stesso tempo. È un peccato, quindi, il resto del film non è mai successo a questa visione inquietante del vero “uomo dietro la tenda” e come ha messo la ghirlanda di Judy su una strada buia in tenera età. Anche così, cosa manca il film per l’inventiva, compensa la compassione e, ovviamente, con la musica. Zellweger ha abbastanza successo da evocare la ghirlanda con la sua canzone per raccogliere Judy, nonostante le sue difficoltà ad aprire nuovi percorsi per i ricordi di Hollywood.

Il film inizia alla fine del 1968, quando Judy de Zellweger affronta i debiti accumulati e Una custodia combatte con uno dei suoi ex mariti, Sidney Luft (Rufus Sewell). Nel tentativo di tenere i tuoi figli (Bella Ramsey e Lewin Lloyd) e dimostrano che è una buona madre, Judy è inscritta in una serie di concerti con voci esauste per cinque settimane al discorso della città di Londra. Sulla strada, finisce in un amante vortice con l’uomo d’affari carismatico Topolino Deans (Finn Wittrock), e persino passa il tempo con alcuni ammiratori di ammiratori. Ma proprio quando le cose iniziano a lavorare a loro favore, i demoni personali di Judy minacciano di distruggere tutto.

Lewin Lloyd, Bella Ramsey e Renee Zellweger a Judy

adattato dal lavoro di Peter Quilter. Fine dell’arcobaleno, il Judy Script di Tom Edge (La Corona) riduce al minimo i fantastici elementi del materiale sorgente per avvicinarsi alla verità. Ovviamente, le libertà sono prese (specialmente quando si tratta della linea del tempo degli eventi), ma il film è abbastanza autentico nella sua descrizione della vita personale tumultuosa della Garland. I flashback dei sogni dell’infanzia di Judy sono particolarmente potenti, rivelando come la loro brillante infanzia fosse una facciata progettata da MGM per le relazioni pubbliche e ritrarre il mayer come un autista di Abuser che ha reso il suo tossicodipendente alle pillole e modellava le sue future relazioni con le cure. Queste scene (compresa la cattiva condotta sessuale del Mayer, come dettagliato nei ricordi della ghirlanda non pubblicata) fortunatamente evitare di aprire, e invece ha dipinto il comportamento della diva di Judy come un adulto in una luce completa e più complicata.

Sfortunatamente, oltre a questo , Judy non ha molto da dire sul lato oscuro del mondo dello spettacolo che le biografie precedenti non hanno detto con la stessa chiarezza e con molto più garbo. La sua narrativa è meno dipinta da numeri rispetto ad altre biografie recenti di attori e / o cantanti, ma il film è un po ‘sottile nel raster in generale, e non approfondisce abbastanza nelle relazioni di Judy con le quali lo circondano per compensare la differenza. In teoria, concentrandosi su un piccolo periodo della sua vita, Judy avrebbe dovuto essere in grado di concentrarsi di più su chi ghirlanda come persona. In movimento, tuttavia, finisce ancora di essere più interessato alla sua eredità di qualsiasi altra cosa. Forse è meglio illustrato con una trama secondaria ben intenzionata che allude alla sua condizione di icona tra gli uomini omosessuali. È un gesto gentile che, tuttavia, diventa un piacere dei desideri più di un’aggiunta credibile alla storia, specialmente durante la fine.

Renee Zellweger a Judy

Dove Judy le scene girano davvero vive quando la ghirlanda si arrampica sul palcoscenico Cittadina. Come espressivo come la performance di Zellweger è (troppo a volte), è a volte in cui stai cantando canzoni che la tua performance è meno come un’impressione di celebrità attraverso il metodo di recitazione (ma un’impressione comunque), e cattura davvero la vitalità di una leggenda chiaramente sbiadita , ma ancora vivo queste sono le stesse sequenze in cui la direzione di Rupert Gooold (True Story) e Ole Bratt Birkeland Cinematography (The Little Stranger) diventa le immagini più dinamiche e animate, in contrasto con le monotoni immagini dell’esistenza al di fuori della scena della ghirlanda.Non è un segreto che Zellweger può cantare grazie al suo lavoro a Chicago, ma lei intensifica davvero le cose qui, permettendogli di lasciare il suo marchio in molti dei più famosi spettacoli della ghirlanda (incluso, ovviamente, quello).

Alla fine, Judy cade nella stessa trappola che altre biografie musicali e si sforza troppo per incapsulare l’eredità del suo soggetto, a spese delle sue qualità come studio dei personaggi. La performance di Zellweger ha un problema simile; È più naturale quando non sta cercando di imitare la ghirlanda, ma canalizzare il suo spirito (letteralmente) della sua stessa voce. E anche se Zellweger sembrava sempre destinata a vincere la stagione del premio per il film (l’Accademia adora i film sulle persone che hanno fatto film, dopo tutto), il suo canto merita solo qualsiasi riconoscimento. Judy stesso è una biografia rispettabile nonostante le sue carenze, e offre un promemoria in movimento sulle tragiche verità nascoste dietro quell’arcobaleno scintillante.

trailer

Judy inizia a giocare in Seleziona teatri di EE. UU giovedì 26 settembre, di notte. Dura 118 minuti ed è valutato PG-13 per abuso di sostanze, contenuto tematico, linguaggio forte e fumo.

La nostra valutazione:

3 di 5 (buona)

Date password

  • judy (2019) Data di rilascio: 27 settembre 2019

Tags:
Judy

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *