Marzo 9, 2021

Geremia 18

A. La lezione nella casa del vaso e la risposta ad essa.

1. (1-4) Geremia visitare la casa del vasaio.

parola di Geova che è venuto a Geremia, dicendo: Alzati e torneremo dal vasaio, e lì ti sentirò le mie parole. E scendevo a casa dal vasaio, e vedo, ha lavorato al volante. E la nave di argilla che ha fatto è stato rovinato in mano; E è tornato e reso un’altra nave, sembrava meglio farlo.

a. Alzati e vai a casa dal vasaio: Come Dio a volte con i suoi profeti, ha incaricato Geremia per imparare una lezione attraverso una lezione di vita, qualcosa della vita quotidiana.

b. E la nave di argilla che ha fatto è stato rovinato in mano; E è tornato e la fece un’altra nave, sembrava meglio farlo: osservando il lavoro del vasaio, Geremia ho notato un pezzo di fango che sembrava non voler collaborare. Il vasaio ha deciso di ricominciare, facendo qualcosa come sembrava meglio farlo.

i. “Il potere si è manifestato attraverso la sua guida del fango e la compassione quando si riforma il fango che si era rotto … la figura del fango fu improvvisamente rovinata, ha raddoppiato, non riesce a esprimere il pensiero del vasaio … notò che il vasaio non abbandonarlo. ” (Morgan)

2. (5-10) Il diritto di Dio di affrontare il suo popolo come meglio gli sembra.

Poi è arrivato alla mia Parola di Geova, dicendo: Non lo farò essere in grado di farti piacere a questo vasaio, la casa di Oh Israele? Dice Geova, ecco, come il fango nella mano del vasaio, così sei nella mia mano, la casa di Israele. In un istante parlerò con i popoli e contro i regni, a iniziare e abbattere e distruggere. Ma se quei popoli diventino il loro male contro il quale ho parlato, rimpiango il male che avevo pensato di renderli, e in un istante parlerò della gente e del regno, a edificare e piantare. Ma se fa il cattivo di fronte ai miei occhi, non ho sentito la mia voce, rimpiango il bene che avevo determinato a farlo.

A. Non posso fai con te come questo vasaio, oh casa Israele? Attraverso la visita alla casa del vasaio, il Signore parlò con Geremia e in tutto Israele, ricordando loro il loro diritto sovrano di fare ciò che mi sembra meglio con un I Srael che era stato rovinato o sembrato non molto collaborativo.

i. Come analogia, questa figura non può essere applicata in ogni punto. In questa immagine, il fango non ha decisione o dimensione, dove la disobbedienza di Israele è stata scelta da loro più e più volte. La nave della casa del vaso viziata (Geremia 18: 4); Israele ha parlato con se stesso moralmente e spiritualmente davanti a Dio.

II. Oh case di Israele: in particolare, Dio chiama il Regno meridionale – che tecnicamente non era il regno delle 12 tribù di Israele – la casa di Israele. Una delle ragioni era perché rappresentavano davvero alle 12 tra il popolo di Giuda dalla migrazione degli uomini di Dio delle tribù settentrionali di Israele a Giuda nei giorni di Geoboam (2 Chronicles 11: 13-16).

b. Ma se quei popoli diventino il loro male contro il quale ho parlato, rimpiango il male che avevo pensato di fare: l’illustrazione alla casa di Potter non solo ha mostrato il diritto di Dio di dare processo, ma anche il suo diritto di mostrare misericordia. Era libero di lavorare con una nave che aveva viziato se ha scelto di farlo. Tuttavia ha anche avuto il diritto di prendere una nazione tutto il bene che aveva fatto per loro se fece male ai suoi occhi.

i. Alcune traduzioni posizionano la parola che ti pentirò. Va bene, se è opportunamente compreso. “Quando si tratta di Dio, il suo pentimento non si riferisce a un cambiamento di mentalità, ma è una risposta coerente con la sua natura immutabile al cambiamento nel comportamento delle nazioni”. (Feinberg)

ii. La lezione nella casa del vasaio non era principalmente, “Dio può fare qualsiasi cosa tu per favore.” La lezione principale è che Dio è libero di rispondere al suo popolo secondo la propria condotta morale e le sue elezioni e che precedenti promesse non lo limitano all’utilizzo di correzione o giustizia. “L’uomo non è mai alla misericordia di un Dio che non sente nulla; è nel suo potere di pentirsi e allinearsi con gli scopi benefici di Dio”. (Cundarell)

iii. “L’intera lezione si tratta di farli di nuovo, per sempre o per cattivi.” (Kidner)

IV. La casa del vater ha mostrato Geremia che “c’era una mente, capace di adattarsi ai suoi metodi a seconda del fallimento, e sapeva come trovare uno scopo nonostante il fallimento”. (Morgan)

v. “Non ci abbandona bruscamente; Ma ci mette di nuovo sulla ruota, e ‘torna di nuovo’ … Ridi di te stesso a Dio. Confessa che tu abbia viziato. Lui mi chiede umilmente di farlo di nuovo. ” (Meyer)

3.(11) Progettare un piano di giudizio.

Ora, quindi, poi parla con ogni uomo da Giuda e gli abitanti di Gerusalemme, dicendo, così Geova ha detto: Ecco, mi sbaglio contro di te e ictus contro i tuoi disegni; Diventa ognuno dei tuoi brutti modi ora e migliora le tue vie e funziona.

a. Allora parla con ogni Judah Man: la lezione della casa del Potter è stata fatta per rimproverare la falsa fiducia degli uomini di Giuda e Gerusalemme. Pensavano che mentre fossero la città del patto di Dio, nessun male poteva venire da loro. Erano facili da credere alle parole positive dei falsi profeti.

b. Ecco, mi sbaglio contro di te, e mi colpisce contro i tuoi disegni: Dio voleva che la lezione nella casa di Potter per risvegliarli al pericolo del giudizio in avvicinamento. Come un vasaio modella il fango, Dio gli stava dando un modo per il male che avrebbe mandato contro il suo popolo che non voleva pentirsi.

i. Ho male: “Nel versetto 11 il verbo ebraico Yoser (in altre versioni dando forma) ha la stessa radice di” Potter “. L’elezione è così deliberata per rinforzare la connessione. La nazione sarà modellata attraverso l’esilio.” (Harrison)

c. Diventa ognuno dei suoi cattivi via ora, e migliorare le sue vie e le sue opere: la lezione della casa del Potter potrebbe anche essere vista come una motivazione, ricordando loro quel pentimento e il Arrendersi Dio non è stato inutile, Dio era libero di smettere di punire se si pono in modo significativo in modo significativo.

I. “Noto attentamente la regola del cardinale della profezia che è enunciata qui, che entrambi promette tali Come le minacce di Dio non sono assoluta ma condizionali. ” (CUNDALL)

II. Nota l’urgenza: confronta ciascuno. “Gli uomini sono sempre disposti a promettere che sono cambiati quando hanno avanzato un po ‘di più; quando, forse, hanno già superato tutte le possibilità di ritorno; ma’ ora, ‘è sempre una parola spiacevole.” Domani “ti piace molto Di più. ‘Ora, “è una parola che li brucia in gola come bevanda calda, e quindi lo sputa e scartali.” (Spurgeon)

4. (12-17) La risposta delle persone e la risposta di Dio per loro.

e hanno detto: è invano; perché in pos dei nostri idoli andremo, e faremo ciascuno il pensiero del nostro cuore malvagio. Perciò, ha detto Geova: ora chiederà alle nazioni, che ha sentito una cosa del genere. Grande feelity ha fatto la Vergine di Israele. Lebanon Miss Field Stone? Verranno le acque fredde che scappino dalla terra lontana? Perché il mio popolo mi ha dimenticato, inventando ciò che è la vanità, e si è inciampato sui loro modi, nei vecchi sentieri, in modo che cammina per sentieri e non da via percorsa, per mettere la tua terra nella desolazione, oggetto di derisione perpetuina; tutti coloro che passeranno saranno stupiti e vergognano la testa. Come un vento soleggiato li diffonderò davanti al nemico; mostrerò la mia schiena e Non è il volto, il giorno della sua perdizione.

A. è invano; perché in POS dei nostri idoli lo faremo: Giuda era nella tragica situazione di Cree È invano di pentirsi. Non si sentiva invano perché temevano che Dio non risponderesse come promesso. Sembrava invano perché non sentono semplicemente che valesse la pena cambiare il pensiero del suo cuore malvagio semplicemente perché un profeta disse loro che dovevano farlo.

b. Chiedi alle nazioni ora, chi ha ascoltato una cosa del genere: Dio risponde alla sua risposta con stupore. Nemmeno tra le nazioni c’era così tanta goffaggine e durezza del cuore. Era come lasciare le acque pure (la neve del Libano) da strane acque, una fonte fangosa di terra. Era come lasciare una strada sicura e pavimentata da un sentiero pericoloso dove gli uomini inciampano e cadono.

i. oggetto di derisione perpetua; Tutti coloro che passeranno la sua sarà stupito, e scuote la testa: “Spostamento della testa sarà più in un segno di stupore della beffa, gli uomini vagheranno il capo di stupore prima del livello di stupidità”. (Feinberg)

II. “Il termine Seriqot,” smear “o” Silbar “, denota che la Terra diventerà uno spettacolo così straordinario per causare persone che trascorrono fischi o siseen in stupore. Il testo è notevole a causa della sua forte invasione, con i suoi suoni da sportare la stampa di Sisar. ” (Thompson)

iii. Come un vento indossato li diffonderò davanti al nemico: “Il vento di questo è il Siroco, un vento caldo e secco che proviene dai deserti dell’est.” (Harrison)

c. Li mostrerò le mie spalle e non la faccia, il giorno della sua perdizione: Dio ordinò ai sacerdoti di Israele di benedire il popolo di Dio, e parte di quella benedizione era quella Il Signore porta la sua faccia su di te (numeri 6: 24-26). Presto Israele sentirebbe il rifugio completo dal brivido del Signore, e della sua faccia favorevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *