Marzo 11, 2021

femundazione in vivo, un nuovo trattamento di fertilità.

ivi Bilbao ha raggiunto per la prima volta in Spagna la nascita di un bambino attraverso una nuova tecnica di fertilizzazione naturale chiamata anevivo, sviluppata dal Swiss Anecova Company. Questo dispositivo innovativo consente la fecondazione e lo sviluppo precoce dell’utero (in vivo), invece del laboratorio (in vitro).

un trattamento di fertilità più simile alla concezione naturale.

Il processo Consiste nell’introduzione degli ovuli e dello sperma attaccati al dispositivo intrauterino in modo che la fecondazione e il successivo sviluppo embrionale avvenga nell’utero. Successivamente, il dispositivo viene rimosso e i migliori embrioni che verranno introdotti nuovamente nell’utero materno sono selezionati. Questo metodo consente all’embrione di essere fertilizzato e si sviluppa dalle prime ore nel suo ambiente naturale e nelle stesse condizioni di luce, temperatura e sostanze nutritive che sarebbe stata concepita naturalmente. Dal punto di vista psicologico consente ai genitori di avvicinarsi di più al processo di riproduzione assistita.

in vivo vs in vitro

può essere utilizzato in tutti i casi che sono necessari la fecondazione in vitro o ICSI, entrambi con ovuli propri o donati e sperma della coppia o del donatore. Per ora è un metodo piuttosto romanzo che ha dimostrato di essere efficiente nelle coppie che hanno bisogno di tecniche di riproduzione assistita altamente complesse, ma il tempo e le nuove sperimentazioni cliniche ci diranno che i pazienti sono meno efficienti.
“Ciò che sappiamo finora è che quando coltivato “in vivo” all’interno dell’utero, lo sviluppo sarebbe più naturale, anche se i risultati finora rendono paragonabili al raccolto in vitro. Per conoscere i benefici reali del dispositivo, dobbiamo aspettare e sapere che lo sviluppo futuro dei neonati “spiega il Dr. Fernando Neuspiller, direttore di Ivi Buenos Aires.

Richiedi informazioni senza impegno:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *