Marzo 20, 2021

Come identificare e indagare sui tuoi oggetti d’antiquariato

Come identificare e indagare sui tuoi antiquariati

Molte domande sorgono quando si tratta di oggetti d’antiquariato. Cosa hai esattamente? Hai qualcosa di valore? Il tuo pezzo è una riproduzione? Con un piccolo sforzo, puoi imparare a identificare i tuoi oggetti d’antiquariato e indagare sui loro valori. Questa conoscenza ti aiuterà anche a sapere cosa cercare di evitare di essere ingannato da falsificazioni.

cerca marchi e firme

il primo passo per identificare e valutare spesso oggetti antiquariato e raccolta È determinare il produttore dell’articolo indagando un marchio o una firma.

È molto comune trovare i segni nei gioielli, ad esempio, sono molto piccoli e, spesso, sono nascosti in un buio posto. I segni di vetro non sono così comuni come in altri oggetti, come ceramica e porcellana, ma si verificano di volta in volta.

I segni di ceramica e porcellana sono spesso molto visibili, è sufficiente guardare il fondo o il retro di un pezzo per individuarli. Molte delle migliori case ceramiche hanno marchi ben noti che sono facili da identificare. I marchi a volte sono cambiati nel corso degli anni in cui stavano facendo affari, quindi questi identificatori possono anche fornire maggiori informazioni sull’antichità del pezzo.

Allo stesso modo, argento e argento segni sono spesso una serie di piccoli simboli posizionati all’interno dei quadrati. Se sai come leggerli, il produttore può essere detto, il paese di origine e, in alcuni casi, anche la data in cui sono stati fatti.

I mobili possono anche essere taggati, quindi assicurati di controllare il controllo del Interno dei cassetti e sul retro e sul fondo delle parti per il nome del produttore o dell’artigiano.

decodifica del mobile Antico

I mobili sono una categoria in sé nel mondo degli oggetti d’antiquariato. Ci sono diversi stili, produttori famosi e una serie di termini confusi che devi sapere. Ad esempio, sapevi che una credenza e un buffet sono fondamentalmente lo stesso?

identificando i vecchi mobili, una delle prime cose da considerare è lo stile o il periodo. Chippendale è uno stile di arredamento che è stato creato a metà del XVIII secolo, mentre i mobili Queen Anne tornano all’inizio del secolo. I due stili sembrano simili, ma per l’occhio formato, ci sono diverse differenze. Allo stesso modo, Eastlake è il nome di uno stile dell’era tardo vittoriana (a fine del 1800) che è chiaramente diverso dai suoi contemporanei.

Tra i progettisti di mobili moderni, un nome come Eames apparirà spesso e questi pezzi sono molto da collezione. Eames Mobles non ha solo uno stile unico e pulito che è facilmente riconoscibile, ma troverà anche le etichette sotto i pezzi. Ci sono molti altri designer di mobili della metà del secolo che hanno fatto pezzi che possono anche essere raccolti oggi.

Guarda gli stili particolari dei mobili e i componenti possono anche essere molto utili per scoprire cosa ha e quale antichità puoi avere . Utilizzare queste risorse per iniziare:

  • stili di sedie antiche
  • stili da tavolo
  • stili da stiro mobili
  • stili di gambe di mobili

Non essere ingannato dalla riproduzione

Resta interessata da una riproduzione è a modo di “pagare per la tua educazione”. Imparare a distinguere le riproduzioni di antichità genuine potrebbero non essere così facili da fare, ma vale lo sforzo e sicuramente è molto più facile nella tua tasca.

Prova i tuoi oggetti d’antiquariato per l’autenticità

Ci sono diversi modi per dimostrare l’autenticità degli oggetti d’antiquariato e di raccolta, alcuni dei quali impiegano metodi molto intelligenti. Ad esempio, una luce nera può essere molto utile per provare tutto, dalla porcellana alle opere d’arte. Inoltre, se raccogli Bakelite, vuoi sicuramente sapere come identificarlo usando diversi metodi.

Ottieni una buona guida antica

La conoscenza è il potere nel mercato degli oggetti d’antiquariato e qualsiasi cosa io può fare per indagare sui tuoi oggetti d’antiquariato o coloro che stai pensando a comprare ti aiuterà. Puoi ricorrere alla ricerca di Internet per ottenere alcuni suggerimenti rapidi, ma avere una buona biblioteca sugli argomenti che puoi anche essere molto utile.

Una guida anticata antica attendibile è di solito un buon posto per iniziare con la ricerca. Questi libri possono offrire una buona base mentre espandi il tuo apprendimento sui tuoi tipi di antiquariato preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *