Marzo 13, 2021

caleidoscopio (Italiano)

persistenza: A proposito di dolore

di viviana garcía arribs

caleidoscopio 2

Lombare Puncture

sdraiato sulla barella, in una posizione fetale. Le gambe abbracciate contro l’addome. Aspettare. Alcuni rumori sordi dietro di me. Una voce professionale, anche se affettuosa, dice: “Ora, poco,” contiene a malapena il respiro, mentre l’ago funziona nella mia colonna.

Doppia visione. Il mondo raddoppia. Per un secondo, paura. cefalea-e-ipotensione La paura di non vedere di nuovo normale. La realtà è distorta, cosa avevo guardato fino ad allora? Chiudo gli occhi e rassicurami.

Fuso a nero.

Non ci sono doppi o semplici. Apro l’occhio destro – sano – tutto è come prima, come sempre. Scommetto la mia sinistra. Dal giorno precedente, nega di mostrarmi le solite cose. Insiste sulla creazione di un fantasma. Ho un bell’aspetto: non so come distinguere il reale della copia. Penso che ci sia un vero? Se il mio occhio sinistro può suonare due dove ce n’è uno, posso farlo Dì che uno di loro ha una maggiore entità? Si prevale sopra l’altra? Una versione capricciosa e contorta del mito platonico si trova di fronte a I aprire gli occhi: l’idea del tavolo e la sua copia, l’idea dell’albero e il S. uya. L’uomo e il suo originale. L’aspetto simultaneo di entrambi nel mio campo visivo mi scolo e preferisco non guardare. Per deviare la vista, Squint, per non vedere l’universo moltiplicato.

“Devi fare una puntura lombare”, ha detto il neurologo. Estrarre un piccolo liquido cerebrospinale, per vedere cosa succede. Se è È qualcosa che spende, lo spettro copre: paralisi nei muscoli degli occhi, infortuni, disturbi circolari e tumori negli occhi. Ovviamente, escono dallo strabismo.

Il dolore è intenso. Dal giorno precedente, punisci la testa , punisci la mia testa, in ritardo sul mio collo, spara, come un gancio, dal mio occhio sinistro. Si è sistemato dai primi e lo sapevo: non avrebbe fatto facilmente. Quasi, dal momento che ho memoria, mi attacca. Svegliati e il mio primo Punzione lombare pensiero è dedicato alla mia testa. Mi fa male? Mi fa male fare oggi? Posso lavorare, viaggiare, vivere senza dolore? Una volta una settimana, il la risposta è: no. E non sta andando a dodici ore. A volte, di più. Alcuni dicono che sta disabilitando. Cerco di non dare importanza. Era dannoso.

So che non mi lascerà . D. L’odore e il piacere sono confusi, saranno iscritti. Se scompare da una parte del mio corpo, prima o poi, è nato in un altro. Forse, parla attraverso il mio dolore. Forse esprimere tutto ciò che persistono per ignorare.

La diagnosi

I medici cercano di spiegare. Scartato diverse possibilità, hanno solo dolore o stress. Anche un virus. Devo rimanere diverse ore sdraiati. Mi dicono di riposare. Fortunatamente, va tutto bene.

Mi sveglio più volte di notte. Dormo un sogno hopper-habitaci3b3n-de-hotel1 leggero e irrequieto. All’esterno della stanza, puoi sentire lo scivolamento delle barelle, alcuni ordini dalle infermiere. Altre voci, rimangono e angosciate, vengono filtrate attraverso la porta appena aperta. Ho bisogno di andare in bagno. Quante ore saranno successe? Hanno detto che non dovrebbe alzarsi. Potrebbe causare un forte mal di testa. Ja! Sono incorporato e sulla mia strada. Non vedo bene. Uscendo nella sala della clinica e la luce IGEN un po ‘. Continuo. Ricordo quando guardavo la TV Chiquita e l’immagine è stata distorta. “Ha un fantasma.” E papà spostò l’antenna. Nessuno ora arriva nel mio aiuto.

Fury non arriva nemmeno. La paura prevale. Non sapendo cosa succede a me o quando andrà. Ma so che domani o passato, quando sono più calmo, mi odio di nuovo. E per chiedermi perché.

Nuovo giorno, nuovo medico. Cambia la guardia alle otto del mattino. Entra nella stanza, mentre parlo con il mio ufficio, notare che non ho intenzione di lavorare. Il dottore pregiudica: “Sicuramente, è un picco di stress.” Io recito clonazepan e mi manda a casa.

Dopo una notte ricoverata, sono di nuovo da solo. La testa non fa più male, ma tutto Festin NAKED 3 continua duplicato. Quando ho attraversato la strada, prima di entrare, il braccio di mio marito, Palo Mayor della mia nave in questa tempesta – le persone con cui ho attraversato sembrava andare da due, come siamese. Sensazione di nausea, instabilità, vertigini. La notte mi aveva portato la pace della sua oscurità. Non vedere. Né semplice né doppio. Non sapendo. Pensare che tutto fosse un incubo.

Contenerò quel mondo anomalo che il mio occhio sinistro insiste nel mostrarmi. Provo ad incorporare questa nuova immagine. È rivelato così reale che mette in discussione come visto fino a quel momento. Mi costringe a riconoscerlo come strano. O, almeno, di una realtà incerta.

Il ritorno

Passa i giorni e la visione è normalizzata. Ho dimenticato i miei dubbi filosofici e continuo con la mia vita.Incorporò due o tre rimedi alla mia pillbox.

e spero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *