Marzo 21, 2021

ARQUELAO I della Macedonia

Il suo regno è iniziato nel secondo anno della spedizione in Sicilia, campagna che ha causato il declino del potere ateniese. Scomparire la minaccia della città di Attica, manteneva relazioni cordiali con essa, che gli ha permesso di ricostruire anche una parte della sua flotta che vende il legno. In gratitudine, Atene ha conferito il titolo di “Nelle vicinanze ed Evegetes della città”. Questa tregua sulla parte atenia gli ha permesso di intervenire a Tessaglia, dove teneva la famiglia degli Alleuadas, a Larisa). Aiuto Ateniense si materializzato anche su una questione di assistenza all’archelao per conquistare la città di Pidna.

è stato un grande restauratore dello stato macedone ed è stato riconosciuto come una grande cultura e ha mantenuto contatti culturali e artistici con la Grecia meridionale. Imposta la nuova capitale del regno in pellet e ha accolto numerosi artisti greci nella sua corte: poeti, musicisti, tragici, come Euripide (480-406 a. C.) o Atene Agaton (H.448-400 A. C.) e Pittori Come Zeuxis (464-398 A. C., il pittore più famoso del suo tempo.

ha organizzato un festival religioso con competizioni musicali e sportive, in onore di Zeus e delle Muse, a Don, città di Pieria e uno dei più importanti centri religiosi del regno. I migliori atleti e artisti della Grecia sono andati in Macedonia per partecipare a questo evento. Arquelao ha gareggiato e vinto in auto gare ai giochi olimpici e ai giochi pitic.

Archelao ho sviluppato il commercio con la creazione di strade, che erano importanti per i movimenti delle forze militari. Ha favorito l’ascesa della valuta. Ha rafforzato l’esercito, in particolare la cavalleria e la fanteria di hoplite e costruirono numerose fortezze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *