Marzo 13, 2021

Animali nativi delle isole hawaiane

Pubblicato da Luisa il 12 luglio 2019

La mitologia hawaiana non è solo Una storia del passato, ma una convinzione spirituale che è presente tra molti nativi indigeni dell’isola. La cultura e il patrimonio delle Hawaii vengono trasmesse a nuove generazioni attraverso un’elaborata collezione di storie.

Questi miti e leggende contano le storie degli dei hawaiani e la storia dell’isola. Conoscere queste storie aggiungerà un ulteriore strato alla tua conoscenza dell’isola, e quindi renderà il tuo soggiorno ancora più memorabile.

Блок: 1/12 | Кол-во символов: 519
Источник: https://mitologia.guru/pais/mitologia-hawaiana/

Fonte della mitologia hawaiana

sacred Luoghi della mitologia hawaiana

La mitologia delle isole hawaiane è probabilmente originata da immigrati polinesiani che arrivarono all’arcipelago cento anni fa. La religione hawaiana è politeistica, il che significa che ci sono molti dei hawaiani di diversa importanza, e incorpora anche forti credenze animistiche: si ritiene che gli spiriti risiedono sulla terra, il mare, i vulcani e altri oggetti non umani.

Nel mondo delle hawaiane, l’uomo e la natura erano intimamente correlate e tutte le cose riflettevano la presenza degli dei. L’origine dell’uomo era legata all’origine delle isole, con terrestre, piante, animali e umani espressi come individui in una più ampia famiglia di vita e creazione.

Gli inizi della vita dell’isola, così come lo sono Contato nella creazione di Kumulipo, cantano parallelo alle moderne spiegazioni scientifiche. Vivere così vicino alla natura come facevano, gli hawaiani dipendevano da un’osservazione acuta e una profonda comprensione di come funzionava quel mondo.

Nel Kumulipo, un universo di oscurità si muove costantemente verso la luce e la pienezza. La terra sale dall’oceano, le forme di vita inferiore si riuniscono sulla riva e le creature più grandi iniziano ad apparire: pesci, insetti, uccelli, anfibi. Questo e la crescita di piante forestali e piante alimentari precedono la comparsa di dei e degli uomini.

isole delle Hawaii

Quali sono le isole più importanti?

Mentre l’arcipelago delle Hawaii è formato da più di cento isole di origine vulcanica, ti informiamo solo dei più noti e quelli che possono essere visitati facilmente per turisti. È la grande isola delle Hawaii (Big Island), Maui, Oahu, Kauai, Molokai e Lanai. Commenterremo anche sull’isola di Nihau (l’isola proibita) che non può essere visitata (a meno che tu non sia fortunato) e l’isola di Kahoolawe, che fa parte di Maui.

Di seguito ti offriamo una breve descrizione di ciascuno, cosa puoi trovare in loro in modo da poter scegliere quale o quali sono i più adatti da visitare nella tua prossima vacanza alle Hawaii.

Fasi della mitologia hawaiana

Hawaii è il periodo della storia umana hawaiana che ha preceduto l’unificazione nel 1810 del regno delle Hawaii di Kamehameha il grande. I ricercatori hanno basato le loro stime dei primi insediamenti dei navigatori di lunga distanza polinesiana della Polinesia francese, di Tuamoto e delle Isole Samanan, sporadicamente tra 300 e 800 persone.

Nel 2010, uno studio è stato pubblicato in base al radiocarbonio Datazione di campioni più affidabili e suggerisce che le isole si stabilirono molto più tardi, in un breve periodo di tempo, in c. 1219-1266.

Le isole della Polinesia orientale sono state caratterizzate dalla continuità delle loro culture e il breve periodo di migrazione sarebbe una spiegazione di questo risultato. Agroforestry diversificata e acquacoltura hanno fornito sostentamento per la cucina nativa hawaiana. I materiali tropicali sono stati adottati per l’alloggio. Sono stati costruiti i templi elaborati (chiamati Heiau) dalle rocce lava disponibili.

Risorse risorse naturali hanno mantenuto una popolazione relativamente densa, organizzata da una classe dirigente e da un sistema sociale con leader religiosi. Il capitano James Cook ha fatto il primo contatto europeo conosciuto agli antichi hawaiani nel 1778. Molti altri europei e americani lo seguirono.

Isola delle Hawaii

Il grande Isola di Hawaii

La grande isola delle Hawaii è l’isola principale e quella che ha dato il nome allo stato. Non solo è la massima estensione ma anche, è offre una diversità di paesaggi e opportunità per un divertimento molto più ampio. Ha paesaggi desertici, giungla e vulcanici e spiagge impressionanti che serviranno a controllare la ragione per le isole dei tropici.Su questa grande isola c’è anche il famoso parco naturale dei vulcani, un’immensa estensione indigena che non dovresti smettere di visitare quando visiti l’isola. A loro volta, troverai molte opportunità per apprezzare la tipica cultura delle Hawaii e immergere le tradizioni più antiche.

divinità o divinità della mitologia hawaiana

Il Pantheon delle Hawaii comprende diversi livelli di dei hawaiani, oltre a liquori che, famiglie diverse affermano dei loro parenti protettivi. Come altri aspetti della tradizionale società hawaiana, gli dei esistono in una gerarchia strutturata in cui alcune divinità sono in cima, come i regolatori e i protettori finali del cosmo, con livelli di divinità secondarie in basso.

Gli antichi hawaiani, come la maggior parte dei popoli indigeni, sentono una profonda connessione con la natura e spiegò tutto, dalla creazione della terra alla lava che scorre dai vulcani attraverso le storie dei loro dei e dee.

Tikis Hawaiian I quattro dei principali dei (Akua) sono Ku, Kane, Lono e Kanaloa. Poi ci sono molti dei piccoli dei (Kupua), ciascuno associato a determinate professioni. Oltre agli dei e alle dee, ci sono dei familiari o dei tutori (Aumakua).

I numerosi dei delle Hawaii e della Polinesia erano spesso rappresentati da tikis. Le statue Tiki sono state scolpite per rappresentare l’immagine di certi dei e come incarnazione del mana o del potere di quel dio specifico.

1. Kane

dio della procreazione

God of war

2. Ku

dio della guerra

mitologia hawaiana

3. Kanaloa

dio degli inferi e un insegnante magico.

4. Pelé

Dea del vulcano

mitologia hawaiana

5. Hina

dea della notte e la luna

mitologia hawaiana

6. Kuula

Dio dei pescatori.

7. Laka

La dea della riproduzione, fertilità, amore e bellezza –

8. POLIAHU

Dea della neve.

mitologia hawaiana

9. Lilinoe

dea della foschia fine, incendi morti e desolazione.

mitologia hawaiana

10. MAUI

Demigod e il dio del sole.

1. – Kane: padre di creature viventi. È il più alto dei quattro dei principali. Il Dio della procreazione ed è stato adorato come antenato di capi e plebeiani. Kāne è il creatore e dà la vita associata all’alba, al sole e al paradiso.

2.- Ku: Dio della guerra. I sacrifici umani sono stati fatti a Ku nei tempi antichi. Era anche conosciuto come Dio della prosperità, della guerra e della stregoneria, nonché delle foreste, delle montagne, delle colture e della buona pesca.

3.- Kanaloa: Dio degli inferi e un insegnante di magia. Righello dell’oceano. Kane Complementary Power e Boys.

4.- I pipì: dea: dea dei vulcani, nonché fuoco, raggio e vento.

5.- hina: dea della luna. È la dea della notte e la luna è legata come figlia o amante di Kane, che come Dio che ha portato la luce ugualmente attrezzata.

6- Kuula: Dio dei pescatori. È di grande importanza a causa della grande dipendenza dalla pesca nella cultura hawaiana. È in gran parte rispettato dalla generosità della bellezza naturale che circonda le isole hawaiane all’interno dei mari. Si ritiene che risieda sull’isola di Maui e si ritiene che mantenga il pesce nei primi stagni di pesce.

7.- Laka: la dea della riproduzione, fertilità, amore e bellezza Laka è Meglio conosciuto per creare una bella danza hula hawaiana.

8.- Poliahu: una delle quattro dee della neve. Il rivale di Pele.

9.- Lilinoe: è la dea della nebbia fine, degli incendi morti e della desolazione. È la sorella di Poliahu, Waiau e Kahopokane.

10– MAUI: È un demigod e il dio del sole. Conosciuto come “Eroe ingannevole della Polinesia”, Maui era noto per entrare in situazioni su tutte le isole delle Hawaii.

isola di Maui

Maui Isola

L’isola di Maui è il più conosciuto tra i surfisti, dal momento che offre coste fantastiche in cui praticare vari sport acquatici. È anche noto per i suoi piani per avvistamento di franchi e altro Cetacei. A loro volta, questa isola ha un importante onere storico per lo sviluppo dell’Arcipelago, quindi ti consigliamo di visitare per saperne di più sulla cultura hawaiana.

A Maui Oltre a goderti le favolose spiagge è possibile visitare uno dei vulcani attivi più noti al mondo, la Haleakala (il più alto del mondo), oltre a visitare varie riserve naturali e uno dei parchi naturali più importanti nel paese. Indubbiamente, è una delle isole più consigliate per una vacanza completa alle Hawaii.

Caratteri della mitologia

ku e hina; L’uomo e la donna erano i grandi dei ancestrali del paradiso e della terra per gli antichi hawaiani. Erano la fertilità della vita e tutte le generazioni dell’umanità, entrambe quelle che sono di venire e coloro che sono già nati.

Gli dei hawaiani erano come grandi teste di terre lontane che hanno visitato tra le persone, entrando La tua vita quotidiana a volte come umani o animali, a volte residente in un idolo in pietra o di legno. Nel corso degli anni, le famiglie degli dei sono cresciute e comprendevano il Trickster Maui, che prese il sole, e la pellet bruciante del vulcano. Tra questi c’erano anche Kanaloa che era il dio degli oceani, e di conseguenza il sovrano di mana. Kū il dio della guerra; Dea Laka di Hula e Fertility e Hina La Dea della Luna.

Gli antichi hawaiani vivevano secondo la filosofia animista che assegnava anime vivi agli animali, alberi, pietre, stelle e nuvole, così come gli umani. La religione e la mitologia sono state intrecciate nella cultura hawaiana; E le leggende e le genealogie locali furono conservate in canzoni, canzoni e narrazioni.

Martha Beckwith è stato il primo studioso per rintracciare un sentiero attraverso le centinaia di libri, articoli e manoscritti che hanno registrato narrazioni orali. Del popolo hawaiano. . Il suo libro è diventato un folclore ed etnologia classica e il trattamento definitivo della mitologia hawaiana.

Animali dall’area settentrionale del Cile: alpaca

la alpaca (Vicugna Pacos) è Un mammifero il cui corpo è coperto da una lana abbondante che la protegge da condizioni climatiche. È molto famoso per il modo in cui è necessario difendersi, perché di solito sputa i predatori quando si sente minacciato. Ci sono zone a 2000 metri sul livello del mare, come pianure e parametri. Sia in Cile che in Perù, l’Alpaca è stata addomesticata per secoli, soprattutto perché la sua lana è molto apprezzata.

Animali nativi del Cile - Animali dall'area settentrionale di Cile: ALPACA

Animali della mitologia hawaiana

Aumakua sono dei custodi dalle Hawaii e sono incarnati come animali diversi. Possono essere rappresentati da una serie di animali come corvi e persino draghi. (Come i Guardiani Alolan.) Queste divinità degli dei sono state molto apprezzate dal loro popolo con grandi feste e di cortesia familiare nella mitologia / religione hawaiana.

L’Aumakua era adorato in certe pietre dove vivevano. I cittadini delle Hawaii si avvicinarono alle pietre per chiedere aiuto. Forse Alolan Guardiani sono convocati in modo simile.
Gli animali svolgono un ruolo delle guide spirituali nella tradizione hawaiana e fanno parte di una cultura che onora il visibile e l’invisibile.

Aumakua God Warne of Hawaii

1. DRAGON

Hawaii Guardian God

Mitologia hawaiana

2. Pipistrello

significato di rispetto

3. Cane

verità significa

4. DOLPHIN

Amore incondizionato Significato

Significato dell'Ascensione

5. HALCON

Significato di Ascensione

6. Raven

Significato di autostima

gufo - Pu'eo: protezione'eo: Protección

7. Gufo

Protezione significato

Stengt of force

8. Squalo

Significato di forza

9. TARTTLE

Significato della sovranità

  1. Dragon- Aumakua God Guardian of Hawaii
  2. pipistrello – pe’ape’a: rispetto
  3. Dog – Ilio: la verità
  4. Dolphin – Nai’a: amore incondizionato
  5. hawk -‘io: Ascensione
  6. Crow-hawaiano -‘alala: Auto- stima
  7. gufo – pu’eo: protezione
  8. squalo – mano: forza
  9. tartaruga – honu: sovranità

Animali L’area settentrionale del Cile: Guanaco

El Guanaco, o lama Guanicoe, è un animale molto simile alla fiamma e uno dei più grandi che esistono in Cile, anche se può anche essere trovato in Bolivia e Argentina. Raggiunge fino a 1,50 metri di altezza e pesa stunning a 450 chili. Si nutre di piante, alberi di erbe e frutta. Vive in aree aperte come la Pampa, il deserto e i luoghi presdilleranti.Come l’Alpaca, è difeso lanciando la saliva quando si sente minacciata, anche se può anche eseguire 50 chilometri all’ora.

Animali nativi del Cile - Animali dalla zona nord del Cile: Guanaco

Letteratura della mitologia hawaiana

La letteratura hawaiana ha le sue origini in mitologia polinesiana. Originariamente è stato conservato e ampliato solo attraverso le tradizioni orali, poiché gli antichi hawaiani non hanno mai sviluppato un sistema di scrittura.

La letteratura scritta in linguaggio hawaiano e opere letterarie in altre lingue degli autori residenti nelle Hawaii non sono apparsi Fino al XIX secolo, quando l’arrivo dei missionari statunitensi introdusse la lingua inglese, l’alfabeto latino e le nozioni occidentali della composizione nel regno.

Le prime compilation della scrittura tradizionale hawaiana sono state fatte da John Papa’ī’ī , Samuel Kamakau, Kepelino Keauokalani e David Bad. Sono riusciti dal re Kalākaua, Martha Beckwith, Abraham, Abraham Fornander e William Drake Westervelt, tutti coloro che hanno prodotto raccolte successive segnalate o adattate alle storie orali delle Hawaii.

altri autori eccezionali i cui lavori presentano scenari e temi hawaiani, o I residenti temporanei nelle Hawaii includono Herman Melville, Mark Twain, Robert Louis Stevenson e Jack London. Il detective del romanziere Earl Def Biggers viene ricordato principalmente dai suoi libri fissati all’inizio del 20 ° secolo a Honolulu, il cui protagonista è il detective cinese-hawaiano Charlie Chan.

La letteratura hawaiana della seconda metà del secondo Il XX secolo ha caratterizzato il tanto per la sua rapida crescita e da una crescente enfasi sul realismo, a volte influenzata dalla seconda rinascita hawaiana e dal movimento della sovranità hawaiana.

molokai

Molokai, Hawaii

Quest’isola è il minimo turistico e visitato da tutto l’arcipelago, ma forse è proprio il motivo per cui offre l’esperienza più autentica di tutti. Qui puoi vedere il trajinar dei lavoratori in una delle attività che sostengono l’economia dell’Arcipelago, l’agricoltura. Troverete ananas, zucchero, caffè e frutti tropicali e puoi avvicinarsi alla vita reale degli hawaiani.

D’altra parte, anche su quest’isola ci sono spiagge paradisiache; Infatti, per i viaggiatori impegnativi, su quest’isola ci sono le migliori spiagge di tutto l’arcipelago.

Animali in via di estinzione in Cile: Arica Picaflor

L’Arica Picaflor, o Eulidia Yarrellii, è uno dei più piccoli uccelli del Cile e del mondo. Misura tra 7 e 8 centimetri e pesa 2 o 2,5 chili. I maschi di questa specie tengono un punto viola bluastro sulla gola o sul collo, mentre le femmine sono completamente bianche. Si nutre del nettare di alcuni fiori, anche se puoi anche cacciare piccoli insetti e mangiare diversi tipi di frutta. È in pericolo di estinzione a causa della distruzione del suo habitat e dell’attuazione dei pesticidi negli alberi in cui mai.

Animali nativi del Cile - Animali in pericolo di estinzione in Cile: Arica Picaflor

isola di lanai

Isola di Maui

Questa isola dalle Hawaii È uno dei più solitari, anche se per un periodo di questa parte è diventata una proposta interessante per i turisti. Infatti, un complesso alberghiero è stato costruito perché è l’isola più vicina a Maui.

È anche una delle isole preferite dei backpackers, dal momento che puoi goderti la natura senza il rumore e il sonaglio.

isola di niihau

niihau, l'isola proibita di Hawaii

Questa è la più piccola isola popolata del Arcipelago e anche uno dei più antichi. Devi sapere, tuttavia, che è un’isola privata, che appartiene alla famiglia Robinson dal 1872, quindi sono abbastanza fortunato a incontrare qualcuno dalla famiglia che ti invita a camminare, non sarai in grado di visitarlo. I pochi abitanti dell’isola sono per lo più nativi hawaiani che lavorano per il Robinson, prendendo cura della proprietà insulare e coltivando il terreno.

Dovrebbe essere detto che la signora Sinclair (antenato del Robinson che ha acquistato il Isola) Quando ha acquisito questo terreno ha firmato un impegno per i nativi: funzionerebbe con la conservazione della cultura hawaiana e delle tradizioni dei nativi. Cosa che è stata soddisfatta; Dal momento che gli abitanti dell’isola non solo continuano a parlare la loro lingua madre, ma mantenere le loro tradizioni a Rajatabla. Per il resto degli abitanti dell’Arcipelago quest’isola è conosciuta come la “Isola Proibita” a causa dell’impossibilità di calpestarla senza invito dalla famiglia.Questo è cambiato un po ‘negli ultimi anni, dal momento che ci sono tour che guidati che consentono ai viaggiatori di conoscere questo angolo hawaiano, tuttavia, l’accesso a queste guide può essere qualcosa complicato e anche costoso a livello economico.

Myths e Leggende della mitologia hawaiana

Gli antichi hawaiani, come le culture più indigene, sentono una profonda connessione con la natura e ha spiegato il fenomeno naturale che li circondava con miti e leggende hawaiane che durano nel presente Dalla creazione della terra, fino a quando la lava fluente dei vulcani, e i fiori che vedrai lungo alcune passeggiate a Oahu, c’è una storia per spiegare quasi tutto.

Pele, Goddess del vulcano

Probabilmente una delle dea più famose della cultura hawaiana è Pele, la dea del vulcano. La storia della sua leggenda è lunga, ma i suoi poteri vulcanici si sono incontrati durante una brutta rottura con il suo amante, Kamapua’a. Quando è venuto a cercarla dopo aver fatto nascosto i tunnel e le caverne di Kilauea, dice alla leggenda che la chiamò e la chiamò.

Allora, in risposta a lui, la Terra tremò e Kamapua’a ha guardato Fino a vedere come la lava calda e fusa si scivolò verso di lui. Sebbene fosse sfuggito all’oceano, i cespugli, gli alberi e i quartieri locali sono stati bruciati. Secondo le leggende locali, per ottenere davvero il lato del buone del Pelé, devi visitarla nel cratere Halema’uma’u e dare le sue offerte di cibo, fiori e il suo gin alcolica preferito.

MeneMune

Le leggende del MeneMune dicono che erano artigiani eccellenti, facendo incredibili proezas ingegneristici come la costruzione del Penehune Polish Pond a Kauai. Si dice anche che, secondo le leggende hawaiane, che hanno costruito un acquedotto chiamato MeneMune’s Acequia, che è anche a Kauai. Questo è particolarmente notevole perché è stato completato prima che le tecniche di ingegneria occidentale fossero conosciute e si dice che sia stato fatto in una notte.

NAUPAKA Flowers

Naupaka è una delle piante più comuni Hawaii che si trovano sia sulla spiaggia che in montagna. Se guardi il fiore da vicino, puoi notare che i fiori sembrano essere stati strappati a metà.

Secondo la leggenda hawaiana, Naupaka era una bella principessa che si innamorò di un Plebeo di nome Kaui . Questa versione hawaiana di Romeo e Giulietta parla di questi amanti incrociati dalle stelle che non potrebbero mai essere sposate anche se erano profondamente innamorati.

per professare il suo amore a Kaui, Naupaka prese un fiore dai suoi capelli e Lascò la metà, dando metà a Kaui. Poi si ritirò in montagna e rimase lungo l’oceano. La leggenda ha le piante vicine erano così rattristate da questa scena degli amanti addio che cominciò a prosperare solo mezzo fiore in onore della coppia separata. Puoi persino trovare dei gioielli o souvenir hawaiani con questo tema del fiore.

Kuula, Dio dei pescatori

La leggenda del generoso Kuula parla di un pescatore di Maui che viveva con sua moglie Hina E suo figlio ‘Ai`ai a Hāna e che costruirono alcuni dei primi stagni di pesce nelle vicinanze. Le leggende dicono che ha fatto offerte in un piccolo santuario e che grazie a questa riverenza poteva sempre sbarcare un sacco di pesci.

È noto che avrebbe avuto successo, anche quando i suoi amici e compagni di pesca mordere i ganci. Ma Kuula era sempre generosa e desiderosa di condividere la sua pesca con i bisognosi.

laka, dea hula

E infine, ma non meno importante, è la bella Laka. È noto come la dea di Hula, ma ha anche il dominio su molte piante, fiori e foresta. Se partecipi a un show di hula in vacanza, puoi vedere un “hula halaus”, che è un altare o un’offerta preparata in onore di Laka. In questi altari ci sono impianti specifici e speciali che vengono smontati dopo la danza.

In una danza tradizionale di hula, a volte l’altare viene smantellato e ogni foglia viene portata all’oceano o un flusso profondo come un modo per onorare la dea Laka. Il suo fiore speciale, i suoi fiori di posta, sono comunemente usati per fare il tempo, si estendono al collo. Puoi anche trovare gioielli e souvenir con questi speciali fiori di posta in vostra onore.

Animali in pericolo di estinzione in Cile: Vulcano Grumpman

The Grumpman of the the Vulcano (Pristidactylus Volcanensis) è una piccola lucertola che vive aree rocciose e aree con scrub a 2000 metri sul livello del mare. Il suo corpo è grigio con macchie trasversali più scure. Si nutre di insetti come ragni e altri invertebrati. Al graniver del vulcano No L. E come il Sole diretto, quindi cerca sempre di nascondere tra i cespugli e i cespugli. È minacciato a causa dei movimenti telritici dell’area, degli incendi e dei cambiamenti climatici.

Animali nativi del Cile - Animali in via di estinzione in Cile: Granger del vulcano

Tradizioni della mitologia hawaiana

La religione hawaiana copre le credenze e le pratiche religiose indigene degli hawaiani nativi. È un politeistico e animista, con una convinzione in molte divinità e liquori, compresa la convinzione che gli spiriti sono in esseri e oggetti non umani come animali, onde e paradiso.

La religione hawaiana è originata tra il Tahiti e altri isolani del Pacifico che sbarcarono alle Hawaii tra il 500 e il 1300 d.C. Al giorno d’oggi, le pratiche religiose hawaiane sono protette dalla legge della libertà religiosa degli indiani delle Americhe. La tradizionale religione hawaiana non ha alcuna relazione con la pratica moderna della nuova era noto come “Huna”.

Le credenze pre-cristiane persistevano a livello locale a lungo dopo che la religione sacrificata è stata rovesciata. La religione indigena è stata rovesciata. La religione indigena è stata rovesciata ha riconosciuto quattro dei più anziani e almeno una dea anziana identificata con la terra e la procreazione.

ku, il dio della guerra, la pesca e altre attività maschili, era la divinità patrono di Kamehameha. Un altro Dio, solitario, rappresentato il a contrasto ethos di pace e riproduzione. Le donne adoravano le proprie dee patrono.

I Plebeiani hanno fatto offerte agli spiriti custodi ancestrali nei loro santuari domestici. Le divinità erano anche associate all’artigianato e alle attività particolari. Sebbene i congregazionalisti fossero. La prima a missione alle Hawaii, la setta ha pochi follower tra gli Hawaii di oggi.

Il cattolicesimo romano ha attratto molti hawaiani, così come E le piccole chiese protestanti che enfatizzano le forme di culto personali.

praticanti religiosi. Prima dell’abolizione di Kapu, i fratelli minori servirono normalmente ai loro anziani come preti. Le divinità principali hanno avuto i propri sacerdoti. Si dice che la dea del Pelé Vulcano aveva sacerdoti. Tra i Plebiani c’erano esperti in guarigione e stregoneria, conosciuta come “Kahuna”, e questi specialisti rimangono usati dagli hawaiani oggi.

cerimonie

Il calendario rituale hawaiano era basato nel Phases lunari. Kü governò la terra per otto mesi all’anno. Lono regnò per quattro mesi di inverno durante il festival di Makahiki, quando la guerra è stata sospesa e la fertilità si è tenuta.

Arts

Principalmente gli uomini erano talvolta tatuati, ma questa non era un’abitudine generale e la maggior parte dei dettagli sono andati persi. Gli idoli di legno intagliati degli dei sono artisticamente impressionanti, ma pochi sopravvissero la drammatica finale della religione nativa.

Hula, la forma di danza indigena, aveva numerosi stili che vanno dai sai sai sai alle celebrazioni erotiche della fertilità. Diversi strumenti a percussione comprendevano tamburi, bastoncini, tubi di bambù, ciottoli (come Castanets), zucche, sonagli e pezzi di partita di bambù.

Death and Life After Death

Gli antichi hawaiani segregati I resti dei morti nelle grotte di sepoltura. Si credeva che il potere personale o mana del defunto risiedesse nelle ossa. I capi erano particolarmente preoccupati che i loro nemici non troveranno i loro resti e mostreranno loro una mancanza di rispetto dopo la morte. Coloro che hanno rotto i tabù, d’altra parte, furono uccisi e offerti agli dei, e i loro resti furono lasciati decomposti nel tempio.

kahoolawe

Kahoolawe fa parte del distretto di Maui e ha una superficie di 117 km². Ma nonostante il suo spazio ridotto, ha un’attrazione autentica: il cratere della Lua Makika, nella parte superiore del PUU Moaulanui.

Quest’isola è un’area protetta in modo che gli usi commerciali siano proibiti e una parte importante di Il pedone delle organizzazioni ecologiche dell’Arcipelago è destinato a recuperare la fauna autoctona di questo angolo hawaiano. La perdita di questo terreno era una conseguenza della “operazione del cappello del marinaio” che ha avuto luogo nel 1965 e consisteva nella detonazione delle pompe TNT come prova. Ora, lentamente, l’isola è ciò che era.

Altri luoghi da visitare alle Hawaii

Qui hai altri luoghi interessanti da visitare a Le Archipelago di Hawaii. Ricorda, nel menu superiore e laterale c’è di più.

Isole principali

Devi visitare

itinerari

conclusione

La mitologia hawaiana è piena di storie fantastiche Dei e dee. Molti di loro sono stati orari umani prima di diventare dei. Da questo punto, gli dei hawaiani sono diversi dal concetto di Dio, che esistono nelle culture moderne dell’Occidente.

Le abilità che gli dei presentati, la loro dedizione all’Ohana nel tempo della loro esistenza umana, stavano creando il maggior valore per la società e, dopo la morte del corpo, divenne un Dio di un certo tipo . In questo modo, gli dei nell’antica Hawai non erano solo concetti astratti per adorare, ma sono stati anche coinvolti nella realtà umana e, pertanto, le azioni della vita reale si estendevano al “Divino”.

Voglio Per saperne di più sul Cile!

Sappiamo che gli animali cileni sono incredibili, per questo motivo, in Experiental, abbiamo preparato una lista con 10 uccelli esotici del Cile che non puoi perdere e, se preferisci, Puoi continuare ad indagare di più sugli animali in pericolo del Cile.

Se vuoi leggere più articoli simili agli animali nativi dal Cile, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione di curiosità del mondo animale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *